Lifting
Lifting

LIFTING, MAINTENANCE COMPANY

Lifting ha sede nel porto di Carrara e da decenni è presente nel campo della fornitura di attrezzature per sollevamento, con prodotti che garantiscono la massima affidabilità e sicurezza. L’azienda in particolare si dedica alla produzione e commercializzazione di tiranti, funi in acciaio e nylon, attrezzature di sollevamento, catene, ancore, parabordi per la nautica, cavi d’ormeggio, fasce in nylon ed esecuzione di prove di collaudo. È specializzata inoltre in carpenteria, manutenzione e riparazione navale.

L’area è formata da: 400 mq di officina, 150 mq di uffici e 600 mq di piazzale.

Nel dicembre del 2007 nasce la LIFTING ROPES & SHIPREPAIRS S.r.l., come conseguenza dell’ampliamento delle attività della ditta LIFTING ROPES & PLAST S.r.l., che assorbe le attività della ditta NUOVA COMPAGNIA PORTUALE.

TOTAL AREA 1.000 m2
WORKSHOP 400 m2
SQUARE AREA 600 m2
Lifting

LIFTING ROPES & SHIPREPAIRS S.r.l.
Società con Socio Unico, soggetta a direzione
e coordinamento di F2i Porti S.r.l.

Viale D. Zaccagna, 6
54033 Carrara frazione Marina (MS)
Tel. +39 0585 50701
PEC: liftingsrl@legalmail.it
C.F. e P.IVA 00637140450

FHP Lifting ha sede nel porto di Carrara ma fornisce attrezzature a molteplici realtà del settore portuale, civili e militari. La sede operativa, in particolare, si trova in viale Zaccagna 6 Marina di Carrara. L’azienda è guidata da un amministratore delegato e comprende un ufficio commerciale/acquisti, un responsabile qualità e manutenzione, una direzione tecnica di produzione e un coordinatore di officina localizzati nella sede di Marina di Carrara e coordinatori per quanto riguarda la gestione della manutenzione dei mezzi localizzati nei principali terminal del gruppo FHP.

L’azienda è in grado di offrire una gamma completa di sistemi di sollevamento, accessori per funi e catene, fasce di sollevamento e sistemi di ancoraggio: dalla progettazione alla prototipazione, dalla scelta delle materie prime alla lavorazione, dalle finiture ai test di laboratorio.
La gamma di prodotti offerti dall’azienda è ampia.
Nei particolari:

  • Brache di fune di acciaio
  • Catene di acciaio legato
  • Brache in poliestere e round sling
  • Accessori per fune e catene
  • Ganci, morsetti
  • Golfari, bilancini, brache speciali e carrelli per movimento
  • Accessori nautici inox
  • Funi di acciaio

Ulteriori servizi:

  • Manutenzione e riparazione di mezzi (Fork lift, gru, carrelli e trattori portuali)
  • Attività di tornitura
  • Attività di carpenteria
  • Ancoraggio carichi

Le attrezzature aziendali:

  • Carroponte da 10 Tons
  • Pressa per manicotti tiranti TALURIT 1000 con RBS 75
  • BANCO PROVA per prove di trazione e strappo tiranti da 510 Tons certificato da SMI (ente notificato Accredia)
  • 2 Torni meccanici

Punti di forza dell’azienda e progetti di successo:

  • Produzione, commercializzazione e collaudo di funi in acciaio, tiranti, accessori per il sollevamento, catene e bilancini con possibilità di prova di strappo su tiranti a banco fino a 500 Tonnellate
  • Pianificazione ed esecuzione manutenzione ordinaria e straordinaria delle attrezzature di sollevamento, e mezzi di sollevamento orizzontali e verticali dei terminal del gruppo FHP
  • Realizzazione di carpenterie metalliche e grillage & sea fastening a bordo nave (Ultimi progetti eseguiti Calcasieu Pass e LNG Canada)

L’azienda possiede attrezzature conformi agli standard di sicurezza previsti dal “Testo Unico” sulla sicurezza sul lavoro – dlgs.81/08.
Oltre a questa rilevante garanzia di qualità e sicurezza, l’azienda può vantare il conseguimento della certificazione UNI EN ISO 9001:2015 e il “Codice NATO del Costruttore” n° A5878 dal Ministero della Difesa.

Il Porto di Marina di Carrara ha origini antichissime risalenti al primo secolo a.C. utilizzavano questo tratto di costa per l’imbarco dei marmi bianchi destinati a Roma ed alle altre città dell’impero. È da sempre considerato il più importante scalo mondiale per i prodotti lapidei. La sua posizione è strategica, per servire il mercato del Nord-Ovest e del Centro Italia, in sinergia con il porto di La Spezia. È costituito da un bacino di acque sicure e quattro banchine con acqua potabile attrezzate per movimentare ogni tipo di merce secca, inclusi i containers. Nel porto sono disponibili tutti i servizi utili alle navi ed alle merci 24 ore su 24, anche i trasporti eccezionali trovano nel porto di Carrara il loro ottimale punto di eccellenza.
Il porto di Carrara è il principale centro mondiale intermodale per l’import e l’export di pietre naturali quali i graniti, i marmi ecc… Il porto è efficacemente collegato ad autostrade, reti ferroviarie ed aeroporti. Questa favorevole posizione geografica fa del porto di Marina di Carrara un porto inserito perfettamente nel T.E.N. (TRANS EUROPEAN NETWORK) ed il naturale sbocco di molte produzioni provenienti e dirette non solo in Italia ma anche nell’Europa orientale e centrale. Attualmente il porto di Carrara è posto al centro di un’articolata rete di trasporti internazionali, in collegamento con oltre 85 porti di 48 paesi sparsi nei diversi continenti.

Il porto di Carrara è direttamente collegato agli importanti caselli autostradali di Carrara (2 km) e Massa (6 km). Da qui, nel giro di pochi minuti, si può raggiungere l’autostrada che collega (A1, A21, A4, A22). Inoltre, l’aeroporto più vicino è quello di Pisa a soli 50 KM.
Dall’inizio degli anni 2000, è stato realizzato e messo in funzione un apposito raccordo ferroviario che collega il porto con la stazione di Massa – zona industriale e pertanto con tutta la rete ferroviaria nazionale.